Biotecnologie: dallo yogurt al premio Nobel

Viaggio nella millenaria storia delle biotecnologie
Venerdì 19 Febbraio 2021, ore 11:00-12:15

Rivolto a Scuola secondaria di I grado

Con Federica Giraudo, divulgatrice scientifica


Registrati o fai il login per iscriverti al webinar, rivederlo o scaricare i kit didattici.
Ti ricordiamo che la registrazione su questo sito è riservata ai docenti e ai genitori/tutori nel caso di minori (16-17 anni)

Registrati o effettua il login per rivedere il webinar

Abstract
Quando si parla di biotecnologie si usa una parola nuova per descrivere tecniche antichissime, che risalgono agli albori delle civiltà umane. Se infatti le prime testimonianze di attività biotecnologica vengono fatte risalire addirittura al IX secolo a.C., il termine che oggi utilizziamo viene coniato solamente nei primi anni del 1900.
Ma a che cosa ci si riferisce quindi quando si parla di biotecnologie?
Nel 1919 l’ingegnere ungherese Károly Ereky utilizzò per la prima volta questo termine per riferirsi all’ "uso di metodi, strumenti e processi biologici per scopi industriali, tecnici e di ricerca". Dall’agricoltura allo studio e produzione di alimenti, dalla ricerca biomedica alle applicazioni industriali: quale ruolo hanno avuto le biotecnologie nella società?
Un webinar alla scoperta delle biotecnologie classiche e moderne, passato, presente e futuro (non solo) della ricerca.


Federica Giraudo, laureata in Biotecnologie Mediche all’Università degli Studi di Torino, inizia a lavorare nel mondo della divulgazione come animatrice scientifica ed explainer presso diverse mostre e festival scientifici italiani (tra cui il Festival della Scienza di Genova); dopo aver svolto un corso di specializzazione in divulgazione scientifica attualmente collabora come freelance con numerose organizzazioni che si occupano di comunicazione della scienza per le quali progetta e conduce attività didattiche e divulgative rivolte a scuole di ogni ordine e grado.