Resta aggiornato sulle iniziative di AIRC nelle scuole con la newsletter.

Iscriviti alla newsletter

Si fa presto (o no?) a dire cancerogeno

Come si definisce la cancerogenicità di una sostanza. Dall'esempio storico del fumo alla ricerca attuale
Giovedì 25 Novembre 2021, ore 11:00-12:15

Rivolto a Scuola secondaria di I grado

Con Luigino Dal Maso, epidemiologo-statistico, ricercatore AIRC e Valentina Murelli, giornalista scientifica


Registrati o fai il login per iscriverti al webinar, rivederlo o scaricare i kit didattici.
Ti ricordiamo che la registrazione su questo sito è riservata ai docenti e ai genitori/tutori nel caso di minori (16-17 anni)

Vi ricordiamo che l’iscrizione su questo sito è riservata ai docenti: condividete la proiezione del webinar in classe o in caso di DAD condividete con gli studenti il link che si apre seguendo il bottone blu "iscriviti a questo webinar", in modo che ciascuno si iscriva al form e riceva il proprio personale link di accesso all'evento. Vi aspettiamo numerosi.

Abstract
Perché possiamo dire che il fumo, l'alcol e l'amianto causano tumori? Più in generale: come facciamo a sapere che cosa aumenta il rischio di sviluppare un tumore e che cosa, invece, lo riduce, proteggendoci? Sono domande alle quali risponde una disciplina chiamata epidemiologia. Nascono allora nuove curiosità: che cos'è esattamente l'epidemiologia? Di quali strumenti si avvale? Come lavora un epidemiologo? Sono tutte domande alle quali risponderemo durante questo webinar, grazie alla partecipazione dell'epidemiologo Luigino Dal Maso. Da anni, Dal Maso conduce studi che si propongono di fare luce su quali sono i fattori che favoriscono lo sviluppo dei diversi tumori, per offrire indicazione su come evitarne l'insorgenza e cercare di rispondere alle domande dei pazienti. Inoltre, si occupa di studiare le caratteristiche delle persone che sopravvivono a lungo dopo una diagnosi di tumore. 


Luigino Dal Maso, dopo la laurea in Statistica a Padova ha conseguito un Dottorato di ricerca in Statistica biomedica presso l'Università degli studi di Milano. Dal 2000 è dirigente statistico presso l'Unità di Epidemiologia Oncologica del Centro di Riferimento Oncologico di Aviano. Come visiting scientist, ha frequentato l'Agenzia Internazionale per la ricerca sul Cancro di Lione in Francia, con la quale collabora tutt’ora. Ha condotto studi epidemiologici sul legame tra infezioni, stili di vita e tumori.

Valentina Murelli è biologa di formazione, con un dottorato di ricerca in biologia cellulare. Da più di 15 anni è giornalista e redattrice scientifica freelance. Collabora con diverse testate, case editrici, agenzie di comunicazione, tra cui AIRC (per la stesura di news sui traguardi dei ricercatori), Focus, Focus Extra, Focus Scuola, nostrofiglio.it, oggiscienza.it, ilfattoalimentare.it, Le Scienze. Dal 2004 al 2017 ha svolto numerose attività̀ per l'editore scolastico Pearson Italia (tra cui la rivista per la scuola Linx Magazine e Science Magazine e la conduzione di webinar per le scuole). Dal 2013 al 2016 ha moderato gli incontri pubblici di Orvieto Scienza.