Resta aggiornato sulle iniziative di AIRC nelle scuole con la newsletter.

Iscriviti alla newsletter

Semplicemente ''inquinamento''?

Un viaggio nella complessità degli inquinanti atmosferici
Mercoledì 16 Febbraio 2022, ore 11:00-12:15

Rivolto a Scuola secondaria di II grado

Con Ruggero Rollini, divulgatore scientifico AIRC


Registrati o fai il login per iscriverti al webinar, rivederlo o scaricare i kit didattici.
Ti ricordiamo che la registrazione su questo sito è riservata ai docenti e ai genitori/tutori nel caso di minori (16-17 anni)

Vi ricordiamo che l’iscrizione su questo sito è riservata ai docenti: condividete la proiezione del webinar in classe o in caso di DAD condividete con gli studenti il link che si apre seguendo il bottone blu "iscriviti a questo webinar", in modo che ciascuno si iscriva al form e riceva il proprio personale link di accesso all'evento. Vi aspettiamo numerosi.

Abstract
Si fa presto a dire “inquinamento”, ma appena si inizia a scavare un pochino ci si rende conto di come sia una parola inadatta a descrivere la complessità del nostro impatto sulla natura. Sarebbe molto più utile parlare di inquinanti. Infatti, ogni inquinante ha fonti diverse, impatti diversi, vite in atmosfera diverse e possibili soluzioni diverse. 
Il webinar approfondisce tre tra i principali inquinanti atmosferici (gas serra, ossidi d’azoto e polveri sottili) partendo dalla domanda “il lockdown della primavera 2020 ha ridotto l’inquinamento?”. La risposta è più complessa e affascinante di quanto possa sembrare. 


Ruggero Rollini, laureato in chimica e divulgatore scientifico. Si occupa principalmente di comunicazione della chimica ambientale e di sostenibilità. Da oltre un anno, con il format “La Scienza Sul Divano”, intervista scienziati e divulgatori in un contesto estremamente informale. Tiene incontri nelle scuole sui temi dell’inquinamento e della comunicazione della scienza online. È stato docente di comunicazione della chimica per la Società Chimica Italiana. 
Dal 2019 collabora alla realizzazione di Superquark.