images

Resta aggiornato sulle iniziative di AIRC nelle scuole con la newsletter.

Iscriviti alla newsletter

Le nuove scoperte sull’evoluzione umana

Le più grandi novità degli ultimi 15 anni
Mercoledì 15 Marzo 2023, ore 11:00-12:15

Rivolto a Scuola secondaria di II grado

Con Giacomo Moro Mauretto, divulgatore scientifico


Registrati o fai il login per iscriverti al webinar, rivederlo o scaricare i kit didattici.
Ti ricordiamo che la registrazione su questo sito è riservata ai docenti e ai genitori/tutori nel caso di minori (16-17 anni)

PER SEGUIRE LA DIRETTA  CLICCA SU "PARTECIPA A QUESTO WEBINAR" IL 15 MARZO
Vi ricordiamo che l’iscrizione su questo sito è riservata ai docenti: condividete la proiezione del webinar in classe o in caso di DAD condividete con gli studenti il link che si apre seguendo il bottone blu "partecipa a questo webinar". Vi aspettiamo numerosi. 

Abstract
Nella ricerca scientifica ogni tanto arriva qualche innovazione tecnologica che ci permette di osservare il passato più indietro nel tempo o in modo più preciso. 
Qualcosa del genere è successo nello studio dell’evoluzione umana quando il genetista Svante Pääbo ha sviluppato delle tecniche per estrarre il DNA antico da resti di decine di migliaia di anni, poi diventati centinaia di migliaia. Questa rivoluzione, dal 2009 in poi, ci ha permesso di capire meglio la storia della nostra specie, le migrazioni del passato e gli eventi di ibridazione con altre specie. Inoltre il sequenziamento del DNA ci ha permesso di conoscere meglio i Neanderthal e scoprire i Denisova. 
Anche le scoperte di nuovi fossili ci hanno sorpreso nell’ultimo decennio: Homo naledi in Africa è stato un importante tassello nel puzzle dell’evoluzione umana, così come lo potrebbero essere vari ritrovamenti fatti in Asia. 

In questo webinar indagheremo insieme le ultime grandi scoperte sull'evoluzione umana, che hanno portato a grandi passi avanti negli studi scientifici sull'uomo e sulla sua storia.


Giacomo Moro Mauretto, laureato in Biologia Evoluzionistica, divulga la biologia, l'evoluzione e l'ambiente sul suo canale YouTube Entropy for Life. Racconta di sé la fortuna di essere cresciuto nella natura, con opportunità come l'esperienza degli scout a cui riconosce sia l'interesse verso la scienza sia l'attitudine al public speaking, con una passione giovanile per gli acquari che lo porta per la prima volta ad avvicinarsi a scienze come la chimica, la biologia e l'ecologia. La strada dell'eccellenza negli studi scientifici era già indicata, dal liceo scientifico, alle vincite delle Olimpiadi di Chimica e Biologia, all'ammissione a Biologia presso la scuola di eccellenza Galileiana di Padova. Per rispondere alla domanda "Chi sono?" dice di sé "Il mio Lavoro è parlare di scienza, biologia ed evoluzione su Internet. Questa è probabilmente la frase più bella che mi capita di dire durante le mie giornate" e rispetto alla sua avventura come youtuber prosegue "Ho rischiato e ho lanciato il cuore oltre l'ostacolo e non me ne sono pentito". 

Entropy for Life è un progetto nato 2018 di divulgazione scientifica in ambito biologico per parlare di biologia ed evoluzione su YouTube, che conta ormai centinaia di video e oltre 160 mila iscritti.